Lo street food bio esiste

panino bio

Nuova gustosa “puntata” nella nostra rubrica di interviste ai food truck(er) più interessanti e curiosi che abbiamo conosciuto.

Oggi ti raccontiamo di un veicolo di cibo di strada quasi unico nel suo genere, che quando ci vai a mangiare ti senti come se fossi a pranzo dalla nonna la domenica: mangi abbondante, i piatti sono ricchi di sapore …ed è buono, naturalmente.

Ecco, loro possono riassumere i valori che abbiamo racchiuso nel nostro Manifesto: alimentazione sana, materie prime sostenibili, la cucina italiana portata in strada con passione e rispet

 

Lo street food biologico? Esiste!

Aveva piovuto praticamente tutto il giorno perciò, trattandosi di un evento all’aperto, sapevamo che sarebbe stato difficile trovare una certa affluenza: si trattava della festa di un piccolo paesino di provincia e l’attrazione del giorno erano i saggi di fine anno delle scuole della zona.

Insomma, non avevamo grandi aspettative ma decidemmo di andare lo stesso.
Menomale!

Il furgone grande e giallo de Le cuoche cuocarine non passava inosservato e, felici di avere già provato i loro piatti, fu l’occasione giusta per presentarci ad Alessia, Simonetta e Roberto.

Due chiacchiere con Alessia

D. Ciao Alessia, con chi lavori “gomito a gomito” sul food truck?

R. Nonna Cuocarina e Nonno Cuocarino

D. Qual è il piatto forte del tuo food truck?

R. I saccoccioni cuocarini: buoni, sani e genuini!

D. E quali sono le altre specialità che solitamente prepari?

R. Il piattino contadino.

cuoche

La sua cucina di strada

D. Come ti è venuta l’idea della “cucina di strada” e del menu che offri?

R. Facendo le cuoche, vogliamo trasmettere la genuinità e la tradizione attraverso il cibo.

D. Da quanto tempo sei “on the road”?

R. Due anni, dal 2017.

D. Le materie prime dei tuoi piatti: dove le cerchi? Come le scegli? Come trovi i tuoi fornitori?

R. Aziende agricole laziali, avendo con loro una costante collaborazione.

D. Cos’ha di diverso la tua cucina, rispetto ai tuoi colleghi che vendono lo stesso tipo di piatto o di street food?

R. Proviene da agricoltura biologica ed è cucinata con amore e passione!

Perché proprio il suo street food

nonna

D. Perché le persone che non ti conoscono dovrebbero provare proprio il tuo street food?

R. Per il piacere e la consapevolezza di mangiare un cibo sano e genuino.

D. Il tuo ultimo successo?

R. Critici gastronomici e chef che, in qualità di nostri clienti, ci hanno dato un riscontro positivo.

D. Cosa ti piace di più del tuo lavoro?

R. Trasmettere amore attraverso il cibo.

D. E cosa, invece, ti piace meno?

R. La non consapevolezza della materia prima, con tanto cibo spazzatura che ci circonda.

D. Il sogno che non hai ancora realizzato è quello di…

R. Partecipare a una trasmissione di cucina per trasmettere i nostri valori.

D. Lascia un saluto a Bee-O-Veg e ai nostri lettori 🙂

R. Buona vita e buon cibo per tutti!

Qual è il tuo food truck preferito? Vorresti leggere anche la sua intervista?

Scrivici, cercheremo di accontentarti 🙂